Torna indietro

I migliori guardano all’innovazione come a un sistema. A una strategia precisa che indica dove e come innovare, affiancano un processo di sviluppo veloce, agile e snello che trasforma con efficienza le idee in una crescita profittevole.

Definire lo scopo dell’innovazione

Essere leader, mantenere le posizioni, raggiungere i concorrenti, cambiare le regole del gioco: a seconda dell’intenzione strategica cambiano i bisogni e il tipo di innovazione che deve essere attuata. L’intera catena del valore aziendale è analizzata con il diretto coinvolgimento del top management per individuare le possibili aree di intervento.

Valutare la capacità innovativa dell’azienda ed i Talenti

Con l’applicazione di un diagnostico proprietario (C+SPORT™), composto da oltre 120 metriche, vengono esplorate le sei dimensioni cultura, strategia, processi, organizzazione, risorse e tecnologie nelle quali l’azienda si articola. Il risultato della diagnosi è una radiografia completa dell’azienda, che identifica i gap e le priorità di intervento.

Definire l’agenda strategica, organizzare e praticare l’innovazione

Aiutiamo il management a concepire e pianificare ciò che si deve fare per migliorare le proprie capacità di innovazione e definire gli obiettivi dell’innovazione. Con il diretto coinvolgimento del top management, portiamo alla redazione dell’agenda strategica che dovrà essere utilizzata per costruire la nuova capacità innovativa dell’azienda.
La quantificazione degli obiettivi e dei rischi è la parte qualificante di quest’attività.

Valutare l’innovazione

Il miglioramento delle capacità innovative è un processo dinamico che richiede una messa a punto continua. Monitoriamo il processo attraverso i feedback ricavati da un insieme bilanciato di robuste metriche dell’innovazione (I+Perform™) che sono adattate alle specificità della strategia innovativa dell’azienda.
Le metriche quantitative sono basate preferibilmente su una selezione di indicatori già disponibili in azienda. Per le metriche qualitative disponiamo di robusti sistemi di oggettivazione del risultato attraverso indagini dirette basate su campioni del management e della popolazione aziendale.